Frequenza


    La frequenza alle attività didattiche della Scuola è obbligatoria.

    Il massimo di ore di assenza consentite annualmente ammonta a centotrenta, così suddivise:

    – fino a sessanta ore non è necessaria nessuna giustificazione;

    – fra le sessanta e le centotrenta ore è necessario produrre un titolo giustificativo (ad esempio, un certificato medico in caso di malattia o di gravidanza).

    Altri casi o tipologie di assenza potranno essere valutate ed eventualmente giustificate a discrezione del Consiglio Direttivo, che potrà decidere il numero di ore da recuperare e le modalità del recupero.

    Il superamento del limite complessivo di centotrenta ore di assenza annuali, comporta l’esclusione dalla Scuola.