Prova finale


    L’esameĀ finale consiste nella presentazione di una dissertazione davanti a una Commissione composta da sette membri effettivi, di cui quattro professori universitari, un magistrato, un avvocato e un notaio e da quattro membri supplenti, di cui un professore universitario, un magistrato, un avvocato e un notaio.

    Per dissertazione si intende uno scritto di carattere interdisciplinare e professionale, il cui oggetto e la cui tipologia debbono essere concordati dall’allievo specializzando con un relatore scelto tra i docenti della Scuola, entro il termine stabilito dal Consiglio direttivo.