Requisiti per l’accesso alla laurea


    Per accedere al corso di laurea magistrale in Diritto dell’Innovazione per l’Impresa e le Istituzioni è richiesta una laurea o un diploma universitario di durata triennale, ovvero altro titolo di studio equipollente conseguito all’estero e riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente. Sono altresì richieste adeguate conoscenze nelle discipline giuridiche, oltre a sufficienti conoscenze nelle discipline politico-economiche e economico-aziendali; è inoltre necessario conoscere e saper utilizzare la lingua inglese (almeno a livello B1).

    Sono automaticamente ammessi alla verifica della personale preparazione i laureati nella classe L-14 (Classe delle lauree in Scienze dei servizi giuridici), nella classe LMG-01 (Classe delle lauree magistrali in Giurisprudenza) e nelle corrispondenti classi ex DM 509/99.

    Requisiti Curriculari

    Al corso possono accedere anche i laureati delle classi L-18 (Classe delle lauree in Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale), L-33 (Classe delle lauree in Scienze Economiche), L-36 (Classe delle lauree in Scienze Politiche e delle relazioni internazionali), L-37 (Classe delle lauree in Scienze Sociali per la cooperazione lo sviluppo e la pace).
    Gli studenti in possesso di una laurea nelle dette classi sono ammessi alla verifica della personale preparazione e possono iscriversi con riserva al corso di laurea magistrale, entro l’ultima sessione straordinaria degli esami di laurea. In caso di mancato conseguimento del titolo triennale, lo studente decade a tutti gli effetti dall’iscrizione alla laurea magistrale.

    Gli studenti che hanno conseguito una laurea in classi diverse da quelle sopra citate possono iscriversi al corso di laurea a condizione di aver acquisito per ciascuno degli ambiti disciplinari caratterizzanti il corso di studi (giuridico ed economico) un numero minimo di Crediti Formativi Universitari (CFU) come indicato nel Regolamento didattico del corso di studio.
    Per l’ammissione al corso è inoltre necessaria la conoscenza della lingua inglese ad un livello pari almeno a B1.
    Personale preparazione
    Gli studenti che soddisfano i requisiti curriculari saranno sottoposti a verifica della preparazione personale tramite un test scritto, secondo le modalità indicate nel Regolamento didattico del corso di studio, che indica anche le ipotesi di esenzione dalla prova.

    A.A. 2019/2020:

    Corsi di preparazione all’idoneità di inglese B2 per chi non ha certificazione

    Vai al Piano di studio

    Nota: Per l’a.a. 2019/2020 è prevista l’attivazione del primo anno del piano di studio, trattandosi di un corso di laurea di nuova istituzione.

    Maggiori informazioni sono disponibili alla pagine web d’ateneo sui corsi di laurea (https://www.unipi.it/index.php/lauree) o sul portale https://www.universitaly.it/.