FAQ


    Il corso di laurea è a numero chiuso?

    No, non è a numero chiuso.

     È previsto un test d’ingresso?

    Sì, è previsto un test d’ingresso obbligatorio autovalutativo, con particolare riferimento alle aree storica, filosofica, economica e di educazione civica. L’esito del test non pregiudica l’iscrizione al corso. Il test deve consentire agli studenti di verificare il proprio livello di preparazione rispetto alle conoscenze essenziali richieste per affrontare il corso di studio. Le informazioni sulle modalità di iscrizione al test, sulle date, sugli orari e sulle modalità di svolgimento del test sono reperibili sul portale MATRICOLANDOSI http://matricolandosi.unipi.it/

    È obbligatoria la frequenza dei corsi?

    Non esiste obbligo di frequenza per i corsi del Dipartimento di Giurisprudenza.

    Dove posso trovare le informazioni sulla immatricolazione al corso di laurea  e sul pagamento delle tasse universitarie?

    Le informazioni sulla immatricolazione al corso di laurea e sul pagamento delle tasse sono reperibili sul sito di Ateneo www.unipi.it e sul portale MATRICOLANDOSI http://matricolandosi.unipi.it/

    Il corso di laurea consente l’accesso alle professioni legali tradizionali (avvocato, notaio, magistrato)?

    No, il corso di laurea è orientato a far acquisire competenze in altre aree (consulenza del lavoro, pubblica amministrazione, giurista d’impresa). Per l’accesso alle carriere professionali tradizionali (avvocato, notaio, magistrato) è necessario conseguire la Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza.

    Dove posso trovare le informazioni sulla didattica (orari, esami, programmi d’esame ecc.)?

    Le informazioni generali (orario lezioni, calendario esami, guida dello studente, programmi d’esame ecc.) sono consultabili sul sito del Dipartimento, nella sezione “Didattica“.