Prova di lingua: Inglese (o Francese o Spagnolo) giuridico


    Gli studenti iscritti al corso di laurea magistrale in Giurisprudenza devono sostenere una prova di idoneità linguistica per la comprensione dell’Inglese (o del Francese o dello Spagnolo) giuridico, che consente, se superata, l’acquisizione di cinque crediti formativi (5cfu). La prova si svolge al termine di un corso della durata di 40 ore, tenuto da un docente qualificato.

    Data la specificità dell’insegnamento, non sono riconosciute, ai fini dell’acquisizione dei CFU, certificazioni linguistiche, anche internazionali, relative ad altre lingue oppure all’Inglese (o al Francese o allo Spagnolo) non giuridico.