Economia e legislazione sistemi logistici


    Nell’attuale fase evolutiva dell’economia, caratterizzata da processi di globalizzazione e liberalizzazione dei mercati, l’organizzazione del flusso delle merci e dei trasporti, secondo una visione organica ed integrata, rappresenta un fattore competitivo di successo per il sistema produttivo e distributivo. In questo contesto, il Corso di Laurea in “Economia e legislazione dei sistemi logistici” (classe L-18) persegue, quale obiettivo fondamentale quello di formare laureati in grado di gestire e valutare infrastrutture e servizi di logistica e trasporto, in un’ottica intermodale, attraverso un’adeguata preparazione interdisciplinare che copra, oltre il settore economico-aziendale, quelli giuridico-politico e logistico-organizzativo.
    I laureati in Economia e Legislazione dei Sistemi Logistici, infatti, devono possedere conoscenze di metodiche di analisi e di interpretazione critica delle strutture e delle dinamiche di azienda, in particolare di quelle operanti nel settore della logistica e dei trasporti intermodali, mediante l’acquisizione delle necessarie competenze in più aree disciplinari: economiche, aziendali, giuridiche, quantitative, ingegneristiche.

    Il corso è organizzato su base semestrale; per ogni anno sono previste attività per 60 crediti.
    Al terzo anno è possibile scegliere fra i tre seguenti indirizzi: Economia dei Trasporti; Legislazione e politica dei Trasporti; Logistica dei Trasporti.

    Il Corso di Laurea si pone come obiettivo primario quello di formare laureati in grado di progettare, gestire e valutare infrastrutture e servizi di logistica e trasporto, secondo una visione organica ed integrata. In tale ottica, il Corso di Laurea affianca ad una solida formazione di base di carattere economico-giuridico, integrata da conoscenze linguistiche e informatiche, due indirizzi interdisciplinari ben differenziati, in modo tale da fornire una appropriata cultura tecnico-manageriale, in grado di gestire i processi logistici e di trasporto, in un mercato caratterizzato da logiche di globalizzazione e di integrazione.

    Ha una durata triennale, per un totale di 180 CFU. Ogni anno comprende attività formative per 60 CFU, articolate su base semestrale.
    Per i primi due anni, le attività formative sono comuni a tutti gli studenti (per un totale di 120 CFU). Al terzo anno sono previste altre attività formative comuni (per un ammontare di 15 CFU), e differenziate (per un totale di 30 CFU), in conformità all’indirizzo seguito, in base ai propri obiettivi personali, oltre ad attività a scelta dello studente (pari a 6 CFU) ed al tirocinio (corrispondente a 6 CFU).

    In particolare, il Corso di Laurea prevede due indirizzi, quello in “Management e Legislazione dei Sistemi Logistici”, nonché quello in “Logistica dei trasporti”.

    Per quanto riguarda l’indirizzo in Management e Legislazione dei Sistemi Logistici, il Corso di Laurea consente una preparazione integrata del laureato, mediante un mix di discipline economiche, giuridiche e politiche nel campo dell’economia delle infrastrutture, della tutela dell’ambiente, del diritto amministrativo, del diritto doganale e della concorrenza nei trasporti, nonché della sociologia generale e della mobilità.

    Per quanto riguarda, invece, l’indirizzo in Logistica dei Trasporti, il Corso di Laurea offre una preparazione di carattere più tecnologico, mettendo il laureato in condizione di sostenere corsi di discipline di carattere tecnico dell’area dell’ingegneria dei trasporti, di quella gestionale e dei sistemi informatici. Queste discipline ingegneristiche sono finalizzate a completare la preparazione di indirizzo specifico del laureato assieme a quelle obbligatorie dell’area economico-manageriale.
    Il corso si qualifica altresì per una elevata interazione con il mondo produttivo, sociale e delle professioni, mediante iniziative organizzate a tale scopo.
    Data la varietà degli insegnamenti proposti è possibile realizzare, sia percorsi formativi di tipo metodologico, sia percorsi di un profilo più professionalizzante (che permettono di entrare subito dopo la laurea triennale nel mondo del lavoro).

    Requisiti di ammissione

    Per l’immatricolazione al Corso di Laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale, o di altro titolo di studio, conseguito all’estero, riconosciuto idoneo ai sensi della normativa vigente.

    Come prerequisiti sono, comunque, previste conoscenze di elementi di Matematica, capacità di comprensione del testo e di logica; le modalità per la verifica del possesso dei requisiti d’accesso sono specificate nel Regolamento didattico del corso di studi.

    Sbocchi  occupazionali

    Responsabile della logistica, in grado di progettare, gestire e valutare infrastrutture e servizi di logistica e trasporto, secondo una visione organica ed integrata.

    I laureati potranno inserirsi in aziende, private e pubbliche, operanti nei servizi della logistica e del trasporto merci e passeggeri; aziende di gestione delle infrastrutture dei trasporti; società di consulenza; funzioni logistiche (o altre funzioni coinvolte nel flusso logistico) delle imprese di produzione e distribuzione; amministrazioni pubbliche, centri di ricerca, organismi internazionali e istituzioni finanziarie, interessati alle problematiche del settore.

    Insegnamenti del corso di laurea

    I ANNO

    CFU
    Economia aziendale 9
    Istituzioni di economia politica 9
    Matematica per l’economia e per l’azienda 9
    Istituzioni di diritto privato 9
    Storia del commercio e della navigazione 6
    Lingua inglese 6
    Scelta dello studente 6
    Fondamenti di informatica per la logistica 6
    TOTALE 60
     

    II ANNO

    Istituzioni di diritto pubblico 9
    Diritto commerciale e dei trasporti 12
    Statistica 9
    Economia industriale e dei trasporti 9
    Finanziamenti e assicurazioni di azienda 6
    Marketing dei servizi industriali + organizzazione aziendale 12
    Conoscenze linguistiche- spagnolo 3
    TOTALE 60
    III ANNO
    Pianificazione e controllo aziendale 9
    Pricing e costing 6
    Insegnamenti dell’indirizzo 30
    Scelta dello studente 6
    Stage 6
    Esame finale 3
    TOTALE 60
     III ANNO  Indirizzo Logistica dei trasporti
    Sociologia generale e della mobilità 6
    Informatica per la logistica 6
    Logistica industriale 6
    Sistemi di movimentazione e stoccaggio 6
    Tecnica dei trasporti ferroviari, marittimi e aerei 6
    Logistica dei trasporti e della distribuzione 6
    III ANNO  Indirizzo Management e legislazione dei sistemi logistici  
    Attività Didattica CFU
    Sociologia generale e delle mobilità 6
    Economia delle infrastrutture 6
    Elementi di diritto amministrativo e dei servizi pubblici 6
    Governo del territorio e tutela dell’ambiente 6
    Diritto doganale e della concorrenza nei trasporti 6
    Storia delle teorie delle imprese e dell’organizzazione 6

    Contatti

    La Segreteria del Corso di Laurea è situata presso la sede di Villa Letizia, Via dei Pensieri 60, Livorno

    Tel.: 050 2211214/215/228

    E-mail: els@adm.unipi.it

    Fax: 050 2211 229

    PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA

    Prof. Giovanna Colombini (e-mail: colombini@sp.unipi.it  – tel. 050 2212463)

    SITO DEL CORSO DI  LAUREA

    http://els.adm.unipi.it