Diritto bancario


    Anno Accademico

    Docente: Bani Elisabetta

    Programma del corso
    Obiettivo del corso è quello di introdurre gli studenti allo studio della disciplina giuridica dell’attività bancaria, con particolare riferimento all’evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione da un lato e alla disciplina dei rapporti della banca con la clientela dall’altro.
    Particolare attenzione verrà data alle innovazioni introdotte come risposta alla crisi  finanziaria.
    Gli studenti Erasmus/Socrates, possono concordare un programma differenziato con il docente.
    L’esame si svolge in forma orale.

    Testi consigliati
    A. ANTONUCCI, Diritto delle Banche, Giuffrè 2012. Per i frequentanti gli appunti delle lezioni possono essere integrati a scelta o con il testo di Antonucci, o con il testo C. BRESCIA MORRA, Il diritto delle banche, Il Mulino 2012. Poiché la materia è in evoluzione si indicheranno a lezione e con avvisi periodici pubblicati sulla pagine del docente i materiali più aggiornati da consultare.
    E’ necessaria, ai fini del superamento dell’esame, la conoscenza delle norme del Testo Unico bancario (d. lgs. 1° settembre 1993, n. 385) richiamate nei testi consigliati (o per i frequentanti indicate a lezione). Il TUB è consultabile sul sito www.bancaditalia.it dove è costantemente aggiornato
    Per gli studenti della Laurea Magistrale è consigliabile aver  superato l’esame di Diritto Costituzionale I.