Diritto agroalimentare


    Anno Accademico

    Docente: Sirsi Eleonora

    Il Corso si propone l’obiettivo generale di trasmettere le conoscenze essenziali circa la disciplina della produzione e del commercio degli alimenti e l’obiettivo specifico di condividere l’analisi delle indicazioni provenienti dalla normativa e dalla giurisprudenza con riferimento alla tutela dei diritti del consumatore alla sicurezza e qualità dell’alimento e ad una corretta informazione, e dei diritti degli imprenditori del settore agro-alimentare alla competizione sul mercato in condizioni di leale concorrenza.

    Introduzione
    – Il Diritto agroalimentare: genesi ed evoluzione.
    – Dal prodotto agricolo all’alimento.
    – Produzione di alimenti e globalizzazione.
    – Le fonti e le istituzioni del diritto alimentare (fonti di diritto internazionale, fonti europee, le norme costituzionali; il ruolo degli Stati e delle articolazioni dell’autonomia locale; Codex alimentarius, EFSA)
    – Il ruolo della giurisprudenza della Corte di giustizia e della Corte costituzionale.
    – Nozioni di impresa alimentare e di consumatore; glossario dei termini del diritto alimentare.

    I Parte
    SICUREZZA ALIMENTARE
    – Sicurezza alimentare, sufficienza alimentare, sicurezza nutrizionale.
    – L’evoluzione della politica comunitaria della sicurezza alimentare attraverso la legislazione sui prodotti e sui processi di produzione :
    – sicurezza degli alimenti e OCM (organizzazioni comuni di mercato)
    – la normativa sull’igiene degli alimenti e dei mangimi
    – la normativa sugli additivi, coloranti, aromi, etc.
    – la normativa sui novel food
    – la normativa sugli ogm
    – gli alimenti biologici
    – altro.
    – Principi e istituti della sicurezza alimentare dal Libro verde della Commissione sui “Principi generali della legislazione alimentare nell’Unione europea” al reg.178/2002 /CE del Parlamento europeo e del Consiglio “che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l’Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza alimentare”.
    – La responsabilità civile per i danni alla salute derivanti da alimenti.
    – Diritto penale alimentare: cenni.
    II Parte
    ALIMENTI E MERCATO
    -La tutela del diritto del consumatore ad una scelta informata : l’etichetta, la pubblicità, la presentazione dei prodotti alimentari
    -La tutela dei produttori : concorrenza e marchi.
    -Denominazioni merceologiche, DOP,IGP, STG.
    -Alimenti da agricoltura biologica, integrata, ed altri marchi di qualità.

    Testi consigliati

    L. COSTATO, Compendio di diritto alimentare, CEDAM, ult.ed.
    Materiale normativo e giurisprudenziale indicato e/o distribuito a lezione: in particolare necessaria la conoscenza del reg. 178/2002/CE.

    E’ possibile concordare con il docente programmi d’esame di carattere
    monografico.

    PROPEDEUTICITA’ CONSIGLIATE
    Diritto privato I , Diritto costituzionale