Consulenti del lavoro: gli studenti potranno anticipare il tirocinio


L’Università di Pisa e quasi tutti i Consigli provinciali della Toscana e quello di La Spezia hanno firmato il 27.05.2019 una convenzione volta a regolare le modalità di svolgimento del tirocinio anticipato per l’accesso alla professione di Consulente del lavoro in concomitanza con l’ultimo anno di studi universitari. Grazie a questo accordo gli studenti del dipartimento di Giurisprudenza – in particolare quelli del corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza e del corso triennale in Diritto dell’impresa, del lavoro e delle pubbliche amministrazioni – potranno anticipare, durante il percorso di studi, sei mesi di praticantato, svolgendo il tirocinio presso uno studio professionale individuato dal relativo Consiglio provinciale.

Convenzione per l’anticipazione di un semestre di tirocinio per l’accesso alla professione di Consulente del lavoro (art.6, co. 4, DPR 7 agosto 2012, n. 1377): Convenzione Consulenti del lavoro_27-05-2019

VADEMECUM: domande e risposte sul tirocinio anticipato.

Coloro che fossero interessati ad esperire il tirocinio anticipato presso un Consulente del lavoro comunichino alla segreteria didattica la provincia nell’ambito della quale intendano svolgerlo, in modo da velocizzare i tempi di attivazione in questa prima fase di entrata in vigore della convenzione. Per il primo scaglione, si prega di effettuare tale comunicazione entro il 25 giugno 2019.

Vedi la notizia completa: https://www.unipi.it/index.php/news/item/15336-consulenti-del-lavoro-gli-studenti-dell-ateneo-potranno-anticipare-il-tirocinio-professionale