Anticipo di un semestre di tirocinio per l’accesso alla professione forense


L’Università di Pisa, il Dipartimento di Giurisprudenza e i Consigli dell’Ordine degli Avvocati di Pisa, Livorno, Lucca, Massa Carrara, La Spezia e Prato hanno firmato le convenzioni necessarie a disciplinare l’anticipo di un semestre di tirocinio per l’accesso alla professione forense.

VADEMECUM: domande e risposte sul tirocinio anticipato. Per le iscrizioni rivolgersi alle segreterie dei rispettivi Ordini (v. di seguito).

MODALITÀ DI COMPUTO DEI 240 CFU

Le convenzioni sono state sottoscritto in rettorato, martedì 10 ottobre 2017, dal rettore Paolo Mancarella, dal direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Emanuela Navarretta, e dai presidenti Maria Grazia Fontana (Ordine di Lucca), Salvatore Gioè (Ordine di Massa Carrara), Salvatore Lupinacci (Ordine di La Spezia), Walter Maccioni (Ordine di Livorno), Stefano Pulidori (Ordine di Pisa). La convenzione con l’Ordine di Prato (presidente Lamberto Galletti) è stata firmata il 27 luglio 2018.

Grazie a questi accordi, gli studenti dell’ultimo anno della laurea magistrale in Giurisprudenza, in possesso dei requisiti previsti (cfr. Vademecum), potranno svolgere sei mesi di tirocinio validi per l’accesso alla professione forense, con la supervisione congiunta di un professore universitario e di un professionista del Foro e, d’intesa con essi, potranno anche finalizzare all’elaborazione della tesi di laurea gli approfondimenti svolti sui casi pratici con i quali si confronteranno.

PDF Convenzioni sottoscritte (il testo dell’accordo è identico, cambiano solo i dati dei firmatari degli Ordini):

Convenzione Ordine Avv_Pisa

Convenzione Ordine Avv_Livorno

Convenzione Ordine Avv_Lucca

Convenzione Ordine Avv_Massa Carrara

Convenzione Ordine Avv_La Spezia

Convenzione Ordine Avv_Prato

Contatti per l’Ordine di Pisa: Sportello tirocinanti – Ricevimento il mercoledì alle ore 12.00 presso la Biblioteca dell’Ordine, Via Palestro 27 · Pisa (tel. 050.970059)

Progetto formativo – Unipi : si prega di depositarne copia presso l’Unità didattica (Palazzo Ricci) prima di iniziare il periodo di pratica (orario di apertura: giovedì 11,00-13,30).

Si precisa che il tutor accademico non viene assegnato d’ufficio dall’Unità didattica, né tantomeno il tutor professionale: si tratta di scelte operate autonomamente dallo studente che aspira a svolgere la pratica anticipata.

 

Martedì 27 febbraio 2018, presso la Sala Convegni del Polo Piagge, si è svolto un incontro informativo sulle modalità di espletamento del tirocinio anticipato, alla presenza di rappresentanti di tutti gli Ordini coinvolti (Avvocati e Notai).