Biodiritto privato


    Anno Accademico

    Docente: Palmerini Erica

    Obiettivi e programma

    Il corso si propone di esaminare le questioni bioetiche dalla prospettiva del diritto privato e si articola nei seguenti gruppi di argomenti:
    – il concetto di biodiritto; metodo, fronti e “frontiere”
    – lo statuto della persona negli stati di confine e le nozioni di soggettività e di capacità giuridica
    – gli atti di disposizione del corpo in rapporto alle categorie dell’atto e del negozio giuridico (dottrina del consenso informato, sperimentazione medica, trapianto di organi, dono di parti del corpo, circolazione del materiale biologico, rifiuto di cure, direttive anticipate, scelte di fine vita)
    – la procreazione assistita e gli istituti giusfamiliari
    – la regolazione delle biotecnologie e la brevettazione della materia vivente
    – i conflitti bioetici e la teoria del fatto illecito (danni da nascita e da vita indesiderata; analisi genetiche e responsabilità; precauzione e governo dei rischi).

    Testi consigliati

    Il materiale di studio per la preparazione dell’esame è costituito da una selezione di saggi che consentiranno la comprensione e lo sviluppo, anche in prospettiva multidisciplinare, degli argomenti trattati a lezione. Per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, il materiale didattico sarà disponibile presso il Dipartimento di Diritto privato a partire dal semestre di inizio del corso. Con i frequentanti interessati potranno essere concordati approfondimenti monografici su singoli temi in sostituzione di una parte del programma.

    Propedeuticità consigliate

    Diritto privato II